Domenica In

Domenica In

Domenica In, articolo di "Alessio Neroni" su Persinsala
sabato , 19 Ottobre 2019
Home | TV | Programmi Tv | Intrattenimento | Domenica In
Img 7459
Img 7459

Domenica In
Recensioni/Articoli di

Dal 16 settembre, a partire dalle 14.00, Mara Venier torna, con il suo inconfondibile stile, alla conduzione di Domenica in, il rotocalco di Rai 1 che la vedrà protagonista tra interviste, storie al femminile, il nostalgico Tabellone e il talent “Una canzone per Mara”, che tanto successo sta già avendo sui social. Ospiti della prima …

A Mara la Domenica

Dal 16 settembre, a partire dalle 14.00, Mara Venier torna, con il suo inconfondibile stile, alla conduzione di Domenica in, il rotocalco di Rai 1 che la vedrà protagonista tra interviste, storie al femminile, il nostalgico Tabellone e il talent “Una canzone per Mara”, che tanto successo sta già avendo sui social. Ospiti della prima puntata Romina Power e Gina Lollobrigida.

«Questa Domenica in sarà a mia immagine e somiglianza» così Mara Venier, la “zia” Mara per quel milione e duecentomila follower che la seguono su Instagram da quando la Marcuzzi la convinse a iscriversi quando era opinionista a L’isola dei famosi, descrive quello che sarà il contenitore domenicale, che l’ha vista protagonista per nove edizioni nel corso degli ultimi venticinque anni. Non un format, ma un grande rotocalco per cavalcare l’attualità tra interviste e momenti anche di riflessione con uno scopo preciso: «Riportare l’affezione del pubblico su Rai 1».

Determinata, verace ed emozionata, soprattutto quando più volte ha ricordato Fabrizio Frizzi, così si presenta alla stampa l’energica Mara, in splendida forma nel suo tailleur nero con maglia bianca, che ne evidenzia la sua prorompente vitalità. Fu proprio Frizzi, racconta, venticinque anni fa a darle quella spinta per incoraggiarla e a dirle «Vai Mara, sei forte!». Iniziò così una grandissima sfida della domenica, nell’edizione 1992/93, quando a condurre dovevano essere Luca Giurato e Monica Vitti. E al suo amato amico e collega Fabrizio, Mara Venier dedicherà Domenica in, aprendo la puntata del 16 settembre con un piccolo ricordo.

Senza mezzi termini afferma di farsela addosso, «ma le paure sono altre, perché in fondo stiamo facendo televisione». «Io mi sento miracolata alla mia età», continua la Venier, «Molto felice, ma anche molto responsabile».

Rimettere piede in quel camerino, lo stesso di sempre, l’ha commossa, lo studio invece afferma di non averla emozionata più di tanto e, dopo quattro anni di assenza alla conduzione di un programma, Mara si domanda ancora: «Sarò capace, sarò in grado?».

La risposta è scontata e intanto tra i due grandi nomi che saranno ospiti della prima puntata, ovvero Romina Power e Gina Lollobrigida, si alterneranno momenti nostalgia come il famoso Tabellone, che è un modo per ricordare anche Gianni Boncompagni, e per essere in contatto con la gente al telefono, con quel pubblico che alla “Signora della Domenica” piace tanto.

Lo spazio talk “Da che parte stai”, con opinionisti che varieranno in base all’argomento trattato, caratterizzerà la prima parte, mentre nella seconda saranno le storie al femminile a occupare il resto del programma. Un faccia a faccia tra donne per raccontare anche momenti più toccanti con la sensibilità di Mara Venier, che nella prima puntata intervisterà

la mamma di Tiziana Cantone, la ragazza morta suicida due anni fa, dopo la diffusione di alcuni video hot che la riguardavano sul web.

Un’emozione grande che non la fa dormire la notte, questa è Domenica in per Mara Venier ora, «ma c’è un grande riscatto. La rivincita di essere tornata a casa, essendo la Rai la mia azienda», e l’obiettivo, lo ribadisce più volte, «è quello di fare una Domenica in gradita agli italiani», poco più di tre ore piacevoli da trascorrere insieme, per risollevare le sorti di quello che è un programma storico di Rai 1, indebolito negli ultimi anni.

Un piccolo segmento di questa Domenica in, che nella prima domenica sarà presentato da Nino Frassica, sarà caratterizzato dal talent “Una canzone per Mara”. Un’idea nata un giorno grazie a Vincenzo Salemme, che dopo aver ricevuto un video da un ammiratore di Mara, lo ha mostrato alla conduttrice, che divertita ne ha parlato agli autori.

Un momento giocato sull’ironia, che prevede anche una giuria. «La giuria ormai sta da per tutto», ride Mara, raccontando di questo spazio musicale, e così anche Domenica in ne avrà una, con lei stessa presidentessa, che vedrà cambiare gli altri giurati di settimana in settimana.

«Una Domenica in per il futuro e non per il passato», questo l’incoraggiamento del Direttore di Rai 1 Angelo Teodoli, che aggiunge: «Benvenuta Mara e non bentornata!».

La conferenza stampa ha avuto luogo:
Sala A
viale Mazzini, 14 – Roma
venerdì 14 settembre, ore 12.30
con Mara Venier Angelo Teodoli,

Il programma andrà in onda:
da domenica 16 settembre, ore 14.00 su Rai 1
Domenica in
regia Sergio Colabona
conduce Mara Venier

Lascia un commento