Christa Bell, Mark Frost e Twin Peaks. Che cosa è cambiato?

Visioni ed ossessioniPersinsala propone David Lynch: visioni ed ossessioni, un progetto realizzato da quattro studenti dell’Accademia di belle Arti di Roma come progetto di Teoria e Metodo dei Mass Media partendo dal concetto di serialità televisiva degli anni ‘80 fino ad arrivare alla rivoluzione seriale degli anni ‘90 con Twin Peaks, serie che ha segnato un’epoca e ha stravolto il concetto di “serie tv” portando lo spettatore ad un livello  di “visione” più sofisticato.

Definito da molti studiosi come video arte Twin Peaks si colloca in un panorama tutto nuovo nel quale lo spettatore per la prima volta viene coinvolto e gli viene richiesto di seguire puntata dopo puntata per scoprire chi sia l’assassino.

Twin Peaks un vero e proprio concentrato di simbolismi concepiti ad opera d’arte da una delle menti più geniali degli ultimi tempi.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.