Dopo un’attesa lunga un’estate è arrivato nelle sale Kung Fu Panda, nuova fatica DreamWorks diretta da Mark Osborne e John Stevenson.
E non è un caso che il padre di Shrek abbia scelto proprio un panciuto e goffo panda come protagonista della sua creazione ambientata nella Cina dei leggendari guerrieri Kung Fu.

Po, infatti, panda appassionato di quest’arte millenaria e fan dei guerrieri Tigre, Gru, Mantide, Vipera e Scimmia, sogna di poter un giorno combattere al loro fianco per difendere la Valle della Pace.

Il suo destino però sembra essere già scritto: servire una gustosa zuppa di spaghetti nel ristorante del padre fino a quando non sarà pronto per conoscere l’ingrediente segreto; solo allora sarà in grado di prepararli lui stesso.

Ma il ritorno del più grande guerriero Kung Fu, il temibile e violento Tai Lung, gli offre finalmente l’occasione della sua vita.

Sarà proprio Po ad essere nominato guerriero dragone, il prescelto per conoscere il segreto del Kung Fu, sconfiggere Tai Lung e ridare serenità a maestro Shifu. Come fare?

L’impresa sembra persa in partenza per chi si ferma alle apparenze, ma questo non è mai stato il motto della DreamWorks e, infatti, a colpi di pancia e ravioli al vapore anche il nostro Po avrà ragione di dimostrare quel che vale…con o senza ingrediente segreto.

Esilarante storia per chi è alla ricerca di autostima e fiducia nelle occasioni che la vita non manca mai di offrirci, da vedere magari con un occhio curioso per le leggende e le tradizioni cinesi che contiene.
Anche quando tutto sembra avvenga per caso, il presente rimane sempre un dono, parola di maestro Kung Fu.

ULTERIORI INFORMAZIONI KUNG FU PANDA
kung fu panda

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.