Al Liceo Manzoni solo il 12% degli alunni ammessi all’esame di maturità riesce a diplomarsi. La situazione è grave, e urge una soluzione, pena la chiusura della scuola: riusciranno i nuovi, assurdi professori a risollevare le sorti dell’istituto?

L’anno scorso usciva nelle sale Classe Z, simpatica commedia italiana in cui gli studenti peggiori dell’istituto erano stati riuniti in un’unica, irrecuperabile sezione, anch’essa alle prove con un irraggiungibile esame di maturità.

Se in quel caso il professore giunto in loro soccorso era uno (interpretato da Andrea Pisani), qui ne abbiamo ben sette, scelti appositamente da un algoritmo ministeriale, ed etichettati come “i peggiori insegnanti in circolazione”.

Claudio Bisio (Benvenuti Al Sud, Ex), Lino Guanciale (To Rome With Love, La Casa Di Famiglia), Maurizio Nichetti (Volere Volare, Ciao America), Maria Di Biase (Che Vuoi Che Sia, Gli Ultimi Saranno Ultimi), Pietro Ragusa (La Vita Facile, Mia Madre), Alessio Sakara (Anche Senza Di Te) e Shalana Santana (Ci Devo Pensare, The Grotto) tenteranno infatti l’impossibile: far diplomare almeno il 50% della classe.

Ma con i loro metodi e comportamenti bizzarri, chissà se riusciranno a fare la differenza.

Presentato in anteprima in occasione degli Incontri Internazionali Del Cinema di Sorrento, e basato sul film francese “Les Profs”, mai distribuito in Italia, la pellicola diretta da Ivan Silvestrini (Monolith, Come Non Detto) non assurge allo status di “capolavoro”, ma non vi ambisce neanche, e in questo risiede la sua forza.

Similmente a Classe Z, Arrivano I Prof è una commedia semplice, divertente, senza troppe pretese, ma che riesce a coinvolgere e far sorridere il pubblico.

Non si verificano cali di attenzione durante i 100 minuti di girato, sintomo di un buon ritmo e una solida struttura narrativa; e sebbene diversi momenti possano far storcere il naso dall’eccessivo buonismo di cui sono imbevuti, e la recitazione dei più giovani non sia delle migliori – al contrario del cast più esperto, che vi aggiunge un piacevole spessore – il film nel complesso si dimostra all’altezza del prezzo del biglietto.

Anche chi non ama particolarmente il genere potrà facilmente ritrovarsi a cantare il ritornello intonato dal rapper salernitano Rocco Hunt – che qui veste i panni del combinaguai della classe – e farsi una risata dinnanzi alle iperboliche scene di quotidianità scolastica del Liceo Manzoni.

«Questa scuola fra’ è una scuola di pazzi
I professori peggio di noi ragazzi […] Chi salverà noi dell’ultimo banco

Col viso stanco il foglio in bianco?» – Arrivano I Prof

Se volete sapere come andrà a finire, Arrivano I Prof è al cinema dal 1 Maggio.

Titolo: Arrivano I Prof
Durata: 100’
Data d’uscita: 1 Maggio 2018
Cast: Claudio Bisio, Rocco Hunt, Lino Guanciale, Maurizio Nichetti, Maria Di Biase, Giusy Buscemi, Shalana Santana, Pietro Ragusa, Alessio Sakara, Andrea Pennacchi, Christian Ginepro, Francesco Procopio, Irene Vetere
Regia: Ivan Silvestrini
Soggetto: Basato su “Les Profs”, di Pierre Francois Martin-Laval
Sceneggiatura: Michele Abatantuono, Giorgio Glaviano, Serena Patrignanelli
Montaggio: Davide Vizzini
Fotografia: Lorenzo Adorisio
Scenografia: Stefano Giambanco
Costumi: Alberto Moretti
Musiche: Michele Braga
Produttori: Giannandrea Pecorelli, Matteo Levi
Una Produzione: Aurora Film, 11 Marzo Film, Rai Cinema
Distribuzione: 01 Distribution

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.