respiro_del_silenzioVenerdì 23 gennaio 2009 alle ore 17,00, presso la Biblioteca Comunale di Bagno a Ripoli, Via di Belmonte, 38 – Bagno a Ripoli – Firenze, si terra’ la presentazione del libro I respiri del silenzio di Adriano Meis. Sarà presente l’Autore. Ingresso libero.

La Ricerca ha ora i toni riottosi della ribellione d’un adolescente (Le sorelle), ora la “celeste disperazione” di un’intensa e purissima storia d’amore vissuta all’ombra di Schopenhauer (Un alito lontano), ora un più maturo e consapevole sguardo alla propria vita che prende forma grazie alle “orfiche illuminazioni” di un’inattesa Arianna (Orpheus). Il percorso spirituale della Ricerca è tuttavia costantemente costellato di dubbi angoscianti, crisi laceranti, contraddizioni profonde, e il Dio stesso che talvolta emerge dalla “pietra grezza” ha il volto d’un Cristo intuito, piuttosto che chiaramente rivelato, nutrito e serbato “al caldo del proprio embrione”, piuttosto che sfrontatamente ostentato a mo’ di bigotto vessillo. Il rapporto con Dio è di odio-amore, litigi e riconciliazioni, rancori e rasserenamenti. Il dubbio è il germe perennemente in agguato, e ogni risposta che in ultimo arriva pare saziare solo nell’adesso. Ma, per dirla con S. Agostino, l’atto stesso di mettersi alla ricerca dell’Assoluto è un implicito e sintomatico trovarlo.

Quattro racconti, in cui i protagonisti sono animati da una continua ricerca dell’Assoluto: seguendo un ideale parallelo con le dottrine induiste, nei primi tre racconti la ricerca è influenzata dal “guna” dell’ignoranza (“tamo-guna”), della passione (“rajo-guna”) e della virtù (“sattva-guna”), mentre nell’ultimo tali influenze illusorie paiono lasciare il campo ad un più maturo rigore analitico.

ALI DI FARFALLA

Daniela, una quindicenne alle prese con i problemi della sua età: la scuola, le amicizie, le insicurezze, gli innamoramenti, il bisogno d’essere approvati dalla “realtà esterna”. La ricerca di qualcosa di “superiore” prende la forma di una tenera storia d’amore. Sentimenti puri e delicati e sofferte insicurezze adolescenziali su cui domina l’ansia di trovare il proprio “posticino” nella vita.

LE SORELLE

Roberto è un ragazzo di 19 che con la musica rock urla al mondo la ribellione e il disagio dal sentirsi diverso. La ricerca di “evasione spirituale” dalla realtà che lo circonda lo porterà a trovare l’illuminazione riscoprendo un rapporto nuovo, maturo e profondo, con la sorella.

UN ALITO LONTANO

Ilario è un giovane calabrese di 33 anni che vive a Pisa, dove la laurea in Informatica e le capacità gli hanno consentito un’ottima sistemazione professionale, nonostante la più totale abulia in campo sentimentale. La piatta ed arida esistenza viene funestata da un cancro ai polmoni che cambia il suo approccio alla vita: incontra un’introversa studentessa di 19 anni della quale s’innamora perdutamente. Un amore sofferto, intenso, tenero, infantile, profondo e maturo.

ORPHEUS

Marco è un ingegnere di 60 anni che, perduta l’amata moglie, entra in una casa di riposo per ritrovare la serenità. Casualmente scopre un cunicolo, e periodicamente vi si cala alla ricerca d’una fantomatica via d’uscita. Cristina è la conduttrice del programma radiofonico che Marco ascolta nelle sue peregrinazioni notturne: la musica, le confidenze intimiste, le divagazioni filosofiche ed esistenziali, la sofferta religiosità, paiono prendere per mano Marco e condurlo in un’esplorazione nell’esplorazione, in una ricerca nella ricerca, al cui culmine non può che spalancarsi il “mare dell’infinito”.

Adriano Meis nasce nel 1966 a Lamezia Terme (Catanzaro). Si laurea in Ingegneria Civile a Firenze, dove vive e lavora nel campo della ricerca scientifica applicata all’ambiente.

Come ordinare il libro

Inviando una mail a edarc@edarc.it o per tel 055 – 630853 o per fax 055 – 633033
Prezzo: Euro 19,00

2 Commenti

  1. […] Articolo completo fonte:  Il respiro del Silenzio – Recensione | Letteratura | Persinsala.it … […]

  2. […] Fonte Articolo: Il respiro del Silenzio – Recensione | Letteratura | Persinsala.it … […]

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.