Azione psicologica

Dopo la trilogia di Bourne, arriva sugli schermi italiani Safe House, il nuovo thriller mozzafiato che sbaraglia il tavolo con una doppia coppia di assi: Denzel Washington e Ryan Reynolds di fronte alla macchina da presa, Oliver Wood e Richard Pearson, dietro.

Il Muro di Berlino è caduto nel 1989: fine dei giochi. La Cia e i servizi segreti chiusi in soffitta come una vecchia Trabant. Le spie da Guerra Fredda pronte per il pensionamento.

Ci credete?

Reduci dal successo di The Bourne Supremacy, tornano Oliver Wood – con la sua fotografia claustrofobica e iperrealista – e Richard Pearson – il montatore più adrenalico in circolazione a Hollywood – per un cortocircuito emotivo lungo due ore: Safe House – Nessuno è al sicuro.

Ma chi sono questa volta i buoni e i cattivi? Difficile rispondere. In epoca di crisi – non a caso l’inseguimento tra i giovani manifestanti è da manuale, creando un cortocircuito emotivo tra realtà e finzione che non abbandona fino all’ultimo respiro – lo spy movie made in Usa non ha più bisogno di nemici esterni.

E chi, meglio dell’eclettico Denzel Washington – con il suo sorriso sardonico e il fisico da atleta – potrebbe interpretare Tobin Frost, ex agente Cia che vuole vendere documenti compromettenti per l’Agenzia? Se nella manichea Hollywood degli anni 40, Alfred Hitchcock non poteva trasformare Cary Grant in assassino per Il sospetto, il due volte premio Oscar non si tira indietro: ambiguità e magnetismo saranno le carte che giocherà contro l’agente alle prime armi, Ryan Reynolds, che avrà solo poche ore per decidere a chi credere e da che parte stare.

Contro un universo di certezze che sembra crollare di fronte all’instabilità dei valori: si rinnova l’incontro-scontro tra due personalità affini e nemiche. Da La parete di fango a 48 ore, Hollywood ci ha insegnato che una coppia di assi è sempre vincente. E questo film ne conta due!

Ulteriori informazioni: Twitter | Pagina Facebook | Sito ufficiale

Titolo originale: Safe House

Regista: Daniel Espinosa

Sceneggiatore: David Guggenheim

Genere: Azione e thriller

Fotografia: Oliver Wood

Montaggio: Richard Pearson

Produzione: Intrepid Pictures, Stuber Productions

Distribuzione: Universal Pictures

Paese: USA

Anno: 2012

Durata: 115′

Interpreti principali: Ryan Reynolds, Denzel Washington, Vera Farmiga, Joel Kinnaman, Brendan Gleeson, Robert Patrick, Sam Shepard, Tanit Phoenix, Liam Cunningham, Ruben Blades, Fares Fares, Jake McLaughlin, Stephen Bishop, Nora Arnezeder

Al cinema dal 02/03/2012

Sponsorizzato da Universal

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.