Abbiamo seguito per voi:

  • Incontro con il pubblico – Gigi Proietti

Ultimo giorno di Festa, che si conclude con un acquazzone degno dell’ira dello Zio del Tuono, come direbbero in Thor: Ragnarok, e l’incontro con il pubblico dell’eclettico Gigi Proietti.

Tramite aneddoti, barzellette e imitazioni, ripercorriamo la carriera cinematografica di uno degli artisti italiani più camaleontici: attore di teatro, televisione, doppiatore, comico, regista, cantante, e addirittura insegnante.

Proietti, che nonostante i suoi 46 film, sostiene di aver fatto “poco cinema”, viene smentito dagli intervistatori, che ci mostrano scene di alcune delle sue interpretazioni più celebri: Un Matrimonio, La Tosca, Le Farò Da Padre, Febbre Da Cavallo, Brancaleone Alle Crociate, Casotto.

Vi si aggiunge una breve carrellata di film da lui doppiati – Riflessi In Un Occhio d’Oro, Il Casanova, Rocky, Il Signore Degli Anelli, Aladdin, Lenny – e uno spezzone in anteprima della sua ultima pellicola, diretta dall’attore Alessandro Gassman (Beata Ignoranza, Una Grande Famiglia), Il Premio.

Proietti racconta Monicelli, Altman, Citti, Fellini, Steno, Fabrizi, Brass, Gassman padre e figlio, Magni e chi più ne ha, più ne metta.

Tra un 18, 18, 18… e una controfigura appesa, un Pasolini in Algeria e le teorie di Gigi sulla comicità, vola il tempo, e giungiamo alla conclusione di questa dodicesima edizione della Festa Del Cinema Di Roma, in cui il pubblico premia Borg MecEnroe come miglior film della manifestazione.

Nei prossimi mesi, sarà facile che sentiate nominare spesso molti dei titoli della selezione ufficiale, in quanto probabili protagonisti della novantesima edizione degli Oscar, che si terranno il 4 marzo 2018 in quel di Los Angeles.

Staremo dunque a vedere chi porterà a casa l’agognata statuetta, e se la nostra città gli avrà portato fortuna.

Dall’Auditorium Parco Della Musica, è tutto per quest’anno.

Grazie, e arrivederci.

The End

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.