“I limiti del mio linguaggio sono anche i limiti del mio mondo”; probabilmente, la filosofia del Novecento non conosce battuta più citata e abusata di questa frase di Ludwig Wittgenstein. Complice della svolta linguistica della cultura del XX secolo...
Il settore produttivo contemporaneo ha rifondato se stesso sull’impiego della categoria ‘Pop’ in quanto abbreviazione del termine inglese Popular, “definizione” oggi largamente impiegata a uso di prefisso per l’indicazione di modalità e assunti specifici propri del settore commerciale. Attraverso...
Nell’ultimo anno e mezzo, in molti hanno abusato del concetto di “distopia”, anche se, a voler essere precisi, se ne abusa da molto più tempo, dal momento che il nostro sciagurato presente nel corso degli ultimi decenni è stato...
Persinsala si caratterizza da sempre (anche) come spazio dedicato alle giovani generazioni. In questa occasione proponiamo una video-analisi della pubblicità Viva la vulva - nel quale viene approfondita la nascita dell'azienda Nuvenia, i colori utilizzati, la canzone e il...
Nel lontanissimo 2015, pubblicai un volume dal titolo Musica dei tempi bui. Nuove band italiane dinanzi alla catastrofe. In termini sociali e culturali, il 2015 è l’equivalente di un’era geologica fa, dal momento che nell’ambito della produzione culturale contemporanea...
Persinsala propone David Lynch: visioni ed ossessioni, un progetto realizzato da quattro studenti dell’Accademia di belle Arti di Roma come progetto di Teoria e Metodo dei Mass Media partendo dal concetto di serialità televisiva degli anni ‘80 fino ad...
Sarebbe superfluo e pressoché risibile segnalare come una vasta parte della produzione neoseriale degli ultimi anni insista particolarmente sulle categorie di paternità e maternità; d’altronde siamo alla base dell’immaginario archetipico della storia umana, il fulcro dell’antropologia che è al...
Il settore produttivo contemporaneo ha lentamente rifondato se stesso sull’impiego della categoria ‘Pop’ e con essa si è fatto portatore dei bisogni e delle debolezze della cultura popolare. La tensione alla violenza, caratteristica necessaria per la sopraffazione animale, castrata dalla...
WandaVision non è una delle tante tappe dell’ormai sterminato Universo Marvel, si tratta di un suo tassello decisivo, di un momento estremamente significativo non tanto per lo sviluppo complessivo dello storytelling, così articolato e stratificato, quanto per le implicazioni...
Nel 1978 Stephen King, giovane e già affermato prodigio della letteratura horror, pubblica un voluminoso romanzo post-apocalittico, nel quale un supervirus stermina la razza umana lasciando pochi sopravvissuti a fronteggiarsi. L’ombra dello scorpione, così tradotto nell’edizione italiana, avrebbe attraversato...

ULTIME PUBBLICAZIONI