The Marvelous Mrs. Maisel, il nuovo lavoro di Amy Sherman-Palladino, è un serial affascinante e maniacale arrivato alla seconda stagione: commedia ambientata negli anni ’50, ha per protagonista una donna dalla vita apparentemente perfetta che si ritrova a dover ricostruire la sua esistenza fin dalle fondamenta. Distribuito da Amazon Video.

Miriam Maisel, detta Midge, è laureata in poesia russa ma è stata da sempre cresciuta per essere la donna e la moglie perfetta ed è bella, simpatica ed ha sempre una soluzione pronta tra i fornelli per ogni problema. La commedia ambientata nella Manhattan degli anni ’50 sembra ampliare a dismisura l’universo femminile dei film di Woody Allen, con donne timide, aggressive, sfrontate e depresse: e questa Fantastica Mrs. Maisel potrebbe essere definita una commedia umana al femminile perché tutto -proprio come dice Midge- comincia da un accessorio. Parliamo della ciotola (il Pyrex) con dentro la famosa punta di petto che accompagna sempre Midge e i suoi perfetti e colorati abiti, una punta di petto che non solo dà il via narrativamente ad una serie di sfortunati eventi, ma apre anche lo show del suo marito in cerca di successo nel mondo degli stand-up comedians, aprendo contemporaneamente i suoi occhi catapultandola, ubriaca, sul palcoscenico del Gaslight Cafè. Un palcoscenico e un riflettore che finalmente tirano fuori il suo vero io fino ad allora seppellito da trini, merletti e buone maniere: una donna con problemi sentimentali (il marito Joel, che vuole a tutti i costi diventare un comico, l’ha lasciata per la segretaria più giovane e più sciocca) e con una famiglia dalla quale riceve soprattutto critiche per le sue scelte. Ed è proprio ovviamente dalle macerie della sua vita ormai non più perfetta -se mai lo è stata davvero– che inizia a costruirsene una nuova, scoprendo le proprie abilità e talento intraprendendo una professione dominata soprattutto da uomini.

Il personaggio di Miriam Maisel è gentile ma allo stesso tempo pieno di ambizione, equilibrato e tridimensionale, fieramente ed inconsapevolmente protofemminista (siamo nei primi anni ’50). La moglie perfetta da pubblicità, eppure tenace e con una carriera da 21esimo secolo. A creare un vero e proprio cult contribuisce soprattutto un cast di contorno che, facendo quasi da “coro”, racchiudono tutto l’essere della protagonista: la madre incline alla tragedia, l’amica di vecchia data e la manager rude e mascolina, il padre orgogliosamente chiuso nel suo atteggiamento da burbero dominatore in realtà malinconico e sentimentale. I dialoghi sono vivi e sicuri, Rachel Brosnahan (la favolosa Mrs. Maisel) è talentuosa: e Mrs. Maisel dopo aver vinto vari Golden Globe, Critics Awards ed Emmy è ripartita con la seconda stagione, disponibile sempre su Amazon Prime.

Titolo originale: The Marvelous Mrs. Maisel
Regia: Amy Sherman-Palladino, Daniel Palladino
Attori: Rachel Brosnahan, Michael Zegen, Alex Borstein, Tony Shalhoub, Marin Hinkle
Genere: commedia, drammatico, storico
Stagione: 1
Episodi: 8
Stagione: 2
Episodi: 10
Lingua originale: inglese
Durata: 57 min (episodio)
Fotografia:M. David Mullen
Musiche: Sam Philips, Eric Gorfain
Casa di produzione: Amazon Studios
Distribuzione: Amazon Video
Uscita: dal 26 gennaio 2018 – ancora in corso

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.