Vita da circensi

Il viaggio verso l’agognato zoo diventa l’occasione per scoprirsi atleti da circo e trovare una nuova casa ambulante.

Tornare a casa, nello zoo dell’amatissima New York. Questo il sogno di Alex, Marty, Melman e Gloria, gli scoppiettanti animali che abbiamo imparato a conoscere con i due film di Madagascar. Detto fatto, i quattro – rispettivamente leone, zebra, giraffa e ippopotamo – si mettono alla volta di Montecarlo, dove al momento sono appostati i quattro pinguini russi e, soprattutto, l’aeroplano da loro costruito, con il quale poter volare alla volta degli States. Così inizia Madagascar 3 Ricercati in Europa, un rocambolesco viaggio attraverso il Vecchio Continente, tra colpi di scena ed effetti grafici che conquistano. Complice il 3D, il film travolge con uno scoppiettare di battute molto american style, siparietti e vivacità. Dopo una disastrosa incursione nel luccicante casino di Montecarlo, i quattro – a cui nel frattempo si sono aggiunti i pinguini e la coppia di lemuri – inizia una fuga verso l’America, ma soprattutto fuori dalle grinfie di Mademoiselle Dubuois, sadica cacciatrice di animali, che fa dell’inseguimento la sua nuova sfida. Tra un incidente e l’altro, gli amici trovano ospitalità in un treno di animali circensi, in tour per l’Europa con il loro spettacolo. E’ l’inizio di un nuovo capitolo, nel quale Alex, Marty, Melman e Gloria non hanno che da reiventarsi come acrobati per farsi accettare nel nuovo gruppo, che ben presto diventerà una vera famiglia e una casa molto più calda delle gabbie dello zoo. Un buon colpo per la DreamWorks, che con questo ultimo capitolo della saga conquisterà grandi e piccini.

Titolo italiano: Madagascar 3: ricercati in Europa (2012)
Registi:
Eric Darnell, Conrad Vernon, Tom McGrath
Doppiatori originali:
Ben Stiller: Alex; Chris Rock: Marty; David Schwimmer: Melman; Jada Pinkett Smith: Gloria
Genere:
commedia animazione
Durata:
90 min

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.