Quel Mostro Di Suocera

Recensione: Quel Mostro Di Suocera

La commedia che rivede dopo molti anni d’assenza, una bellissima Jane Fonda sullo schermo, purtroppo non è all’altezza.

SCHEDA TECNICA

SCHEDA DVDE non è all’altezza perché in questo film c’è Jennifer Lopez. Intendiamoci, non penso che la Lopez sia pessima come attrice (guardatela in The Cell o Bordertown, e converrete che c’è di peggio al mondo), tuttavia è un dato di fatto che i film con Jennifer Lopez: 1) Hanno per protagonista una ragazza umile e dolce, vagamente dimessa ma dalle grandi potenzialita’

2) Hanno per coprotagonista maschile un efebico, gentile e  delicato maschietto fascinolento possibilmente biondino (Matthew McConaughey, Ralph Fiennes, Michael Vartan)

3) Finiscono (spessissimo) con un abito da sposa e un bouquet lanciato, raccolto dalla persona più improbabile. Insomma, questa sfilza di pellicole rosa ha indebolito la credibilita’ della Lopez, allontanato il pubblico (fedeli solo le recidive), e fatto colare a picco la possibilita’ di vedere una bella e spumeggiante commedia se compare la cantante attrice produttrice e quant’altro. Quel mostro di suocera non fa eccezione, e Luketic si diverte ad immortalare la Jenny From The Block (vestita peggio del solito) in conturbanti sequenze cuoricinose, tutte zucchero e canditi; assolutamente abominevole la scena in cui Vartan descrive il colore degli occhi della Lopez suscitando in lei smorfiette concentrate, sdilinguite e arrendevoli. La Jenny nel ruolo della precaria contenta è dunque meno passabile del solito, e i siparietti con la suocera (non si capisce se psicolabile autentica o solo invidio-gelosa della giovinezza tout court) Jane Fonda risultano graffianti come una battuta di Caterina Balivo mentre conduce Festa Italiana. La storia poi è di un originale mai visto: suocera con ego ipertrofico mal tollera la sciacquetta futura sposa dell’unico figlio (praticamente Il Matrimonio è Un Affare Di Famiglia, solo che quello è un film indie ed è andato al Sundance)Unica nota interessante gli abiti (e la stratosferica eleganza) di Jane Fonda, bella e più frizzante della Lopez, ormai rafferma su una sola espressione sospirata.Quel Mostro Di Suocera: se avete di meglio da fare… Fate, fate pure.La Frase: “L’unica volta che si concentrano è quando hanno un’erezione, e il più delle volte punta dritto verso la più troia delle bagasce!!!” Jane Fonda, Quel Mostro Di Suocera, 2005.

Nota: di Roberta Monno
Quel Mostro Di Suocera

Lascia un commento