Recensione Tv: Grande Fratello: La Bestemmia Del Cameraman

Recensione Tv: Grande Fratello: La Bestemmia Del Cameraman

Chi è tutta questa gente che si permette di entrare nelle case della gente offendendo la fede e la morale di milioni di persone?
” parola del sociologo Antonio Marziale presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori e componente della commissione ministeriale che ha redatto il “Codice Gasparri” per l’autoregolamentazione Tv e Minori.

 “L’autodeterminazione di Mediaset, alla quale rivolgiamo il nostro ringraziamento per l’espulsione di questo signore che, d’altro canto, è solo successore di altri, decreta il fallimento dei reality show, il declino di un genere di televisione a dir poco insulsa e appagante solo per il voyerismo inteso nel senso più patologico della terminologia“, dice in riferimento al disdicevole episodio che vede come protagonista quel Mirko Sozio di Isernia (foto), prontamente buttato fuori dalla casa per dar lustro alla morale comune.

Rrimane il fatto che il Codice etico posto a tutela dell’infanzia dalle trasgressioni televisive rimane disatteso non solo nel genere reality, ma pervade buona parte della Tv generalista. Certo è  che da quando Gasparri ha lasciato il dicastero delle comunicazioni l’interesse tematico è scemato di gran lunga e l’auspicio è che nell’immediato futuro il nuovo governo pensi a ridare impulso ad un fenomeno che non ha soltanto risvolti etici, ma anche e soprattutto sociali e patologici, magari con sensibilità come quelle universalmente riconosciute dell’ex ministro“. E passi (con riserva, a parer mio) la squalifica di Sozio (e il beneplacido a tutto il resto degli improperi che senza colpo ferire vengono trasmessi in diretta proprio dal Gf), ma che dire di questo filmato messo in onda da Striscia La Notizia?

Al minuto 3 :01 potete chiaramente udire una bestemmia (la stessa pronunciata da Mirko, ironia della sorte) da parte del cameraman (un po’ stressato) che invita “caldamente” Gian Filippo a spostarsi, e in fine, non contento, lo apostrofa come “verme“, così giusto per dare un po’ di colore.I ragazzi, colti da una paralisi omertosa, sono terrorizati all’idea di denunciare l’accaduto, che peraltro non hanno affatto ripreso in sede di squalifica del compagno (magari non lo avrebbero salvato, ma almeno a provarci!). Ecco che il filmato si conclude col Grande Fratello in persona che convoca Gian Filippo in confessionale, forse per scusarsi, forse per imbeccarlo, non lo sapremo mai.
Sorge legittima una domanda.
Se per Sozio si è scomodato perfino Marziale, cosa è accaduto al cameraman smoccolone?
GRANDE FRATELLO INFORMAZIONI
Grande Fratello: La Bestemmia Del Cameraman

Lascia un commento