Video: Love Me Do – Beatles

Video: Love Me Do – Beatles

Anche se ci è giunta in bianco e nero, leggibile quel tanto che basta, una copia sbiadita ma ugualmente affascinante di un video restaurato i faboulus four colpiscono ancora. Sto parlando del video di “Love me do” un pezzo semplice introdotto dall’armonica a bocca suonata da John Lennon e accompagnato dai mitici George Harrison, triste alla chitarra, Ringo irriconoscibile e Paul che esercitava da sempre il suo ruolo conscio del bello del gruppo.

I Beatles,  essenze di  una magia senza tempo, che hanno cambiato il mondo della musica attraendo magneticamente tutte le età d’ascolto e trasformando ciò che trovavano attorno in sound  e creatività. In Love me do – naturalmente – non c’è doppiaggio, le parole  e la bocca sono divergenti, forse  non c’è neppure la musica, infatti è un concerto registrato in chissà quale teatro. La tradizione dei concerti negli stadi è nata proprio da loro per consentire alla gente che si stipava di stare meno stretta! Gli stessi Beatles hanno sempre ammesso che con i modesti amplificatori di cui disponevano era materialmente impossibilitati a suonare perché erano coperti dalle urla assordanti dei fans e perché gli amplificatori non erano come gli attuali.   Le rarissime apparizioni  dei Beatles in Tv ha fatto sì che la magia della loro leggenda li precedesse. I primi video musicali sono stati inventati proprio per  consentire ai Beatles di essere al passo con la programmazione dei loro concerti. Infatti, a causa delle enormi richieste che ricevevano  che li strattonavano da un angolo all’altro del pianeta, l’industria musicale ideò questi  video che duravano quanto le loro canzoni. Ma ricordo a tutti che il regista era…Richard Lester!

Nota: di Roberta Ricci
Love Me Do – Beatles

Ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi