Comunicati Stampa: La Guerra Di Charlie Wilson al Cinema

Comunicati Stampa: La Guerra Di Charlie Wilson al Cinema

Lo scorso 8 di Febbraio è uscito nelle sale l’ultimo film di Mike Nichols: La Guerra Di Charlie Wilson.

La Guerra di Charlie Wilson è la vera storia di una delle più importanti operazioni segrete della storia, condotta da un deputato di Houston amante della bella vita e delle buone cause, e da un coraggioso agente della CIA esperto di dure battaglie. I premi Oscar Tom Hanks (Forrest Gump, Philadelphia), Julia Roberts (Erin Brockovich, Closer) e Philip Seymour Hoffman (Capote, La famiglia Savages) si uniscono al regista premio Oscar Mike Nichols (Closer, Il laureato) e allo scrittore vincitore di un Emmy Aaron Sorkin (telefilm Codice d’Onore, The West Wing- Tutti gli uomini del Presidente) per portare sul grande schermo il best seller di George Crile. Charlie Wilson (Hanks) è un deputato del Texas la cui gioviale personalità maschera in realtà una sagace mente politica, un forte sentimento patriottico e una profonda compassione per i più sfortunati. E, all’inizio degli anni ‘80, all’ombra dell’avanzata russa, i più sfortunati erano gli afghani. Joanne Herring (Roberts), una cara amica di Charlie, sua sostenitrice e talvolta sua amante, era una delle donne più ricche del Texas, nonché un’accanita anticomunista. Ritenendo che la reazione degli americani all’invasione dell’Afghanistan fosse alquanto ‘anemica’, la donna incoraggiò Charlie a rifornire i Mujahideen— i leggendari combattenti per la libertà – delle armi e del denaro necessari per riuscire a sradicare gli aggressori russi dalla loro terra. Collega di Charlie in questo arduo compito, fu l’agente della CIA Gust Avrakotos (Seymour Hoffman), un uomo determinato e pragmatico che all’epoca operava all’interno di una esclusiva società della Ivy League. Charlie, Joanne e Gust attraversarono il mondo per creare un’ improbabile alleanza fra pakistani, israeliani, egiziani, alcuni legislatori e una danzatrice del ventre, ma, nonostante le difficoltà, ottennero un grande riscontro. Nel corso dei nove anni di occupazione dell’ Afghanistan, gli Stati Uniti finanziarono manovre segrete contro i Sovietici, spendendo fino a 1 miliardo di dollari annui, e l’Armata Rossa alla fine si ritirò dall’ Afghanistan.
La Guerra Di Charlie Wilson al Cinema

Ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi