Come Farsi Lasciare In Dieci Giorni

Recensione: Come Farsi Lasciare In Dieci Giorni

Se avete voglia di distrarvi, svagarvi e alleggerirvi senza però cedere alle paranzate dei vari Neri Parenti, Vanzina & co. e volete dunque salvaguardare un briciolo di Q. I. vi consiglio questo scanzonato e dolce film.

SCHEDA TECNICA

SCHEDA DVDCome Farsi Lasciare In Dieci Giorni racconta la parabola amorosa di Andie e Ben: una giornalista fashion che aspira al grande salto (scrivere di politica), e un pubblicitario rampante e “sborone”, entrambi tentano di servirsi dell’altro per far carriera: ovviamente ci riescono, ovviamente si innamorano. Adesso, a dirla così la trama non è delle più avvincenti, ma non lasciatevi ingannare: il film è girato talmente bene  da bypassare il canovaccio classicissimo e far trionfare scenette brillanti che sprigionano un’ilarita’ sfacciata, anche grazie al bel feeling divertente creatosi fra i due protagonisti (e se pensate sia poco provate a vedervi Autumn in New York e avrete l’esempio di cosa accade se i due attori “non girano” all’unisono).Matthew McConaughey non è un grande attore (per molti versi non lo è affatto), ma gli va riconosciuta una naturale “faccia di tolla” che lo aiuta nell’interpretare personaggi sfrontati e “fascinolenti”. Ha un sorriso da “Hey, sono un donnaiolo figo e di successo“, ma si prende molto meno sul serio di Tom Cruise (si, dai, lo so che stavate pensando a lui), e riesce con garbo, eleganza e frizzante verve comica a gestirsi scene “improbabili” come quella in cui il suo membro subisce l’appellativo di “Principessa Sofia”, o si trova a dover interagire maldestro con una “felce dell’amore”, dono isterico della sua svalvolata fidanzatina.

Diciamo che il giovane aitante (ma simpatico) ex di Sandra Bullock avrebbe potuto specializzarsi nei ruoli da commedia alla Ben Stiller, cavalcando l’onda di un genere che funziona e che valorizza il suo aspetto da bel buontempone.Kate Hudson è brava e sottovalutata (oltre che sottoutilizzata).
Anche lei ben in parte nel ruolo di Andie se la cava alla grande girando scene che letteralmente vibrano grazie alla sua risata o alle sue smorfiette coraggiose.

Figlia d’arte e figlioccia d’artissima (Goldie Hawn sua madre, Kurt Russell suo patrigno), ha forse abdicato le grandi pretese un po’ troppo presto ad appannaggio del ruolo di mamma e moglie, e si è specializzata nelle commedie amorose non azzeccando più scelte e progetti (partita bene con Almost Famous ha poi raschiato il fondo del barile con i pessimi Alex & Emma e Le Divorce ). Il film è ben ritmato, incentrato (come è normale che sia), sulle dinamiche tra i due personaggi, tocca punte di comicita’ veloce e letteralmente spumeggia con tutti i mezzi a disposizione: la fotografia, luminosa e patinata sembra pensata per avvolgere e valorizzare la solare bellezza della Hudson (e il bianco dei denti di McConaughey).

Le musiche, allegre e in alcuni momenti persino eleganti (vedi sia il balletto buffo della Hudson che il duetto finale fra i due, tutto sulle note di Yoùre So Vain di Carly Simon), tengono alta la tensione comica e accompagnano i momenti più “sweetie” del film.

Uno su tutti troneggia e si ricorda con piacere: la partita a Balle, gioco di carte feticcio della famigliola (molto roadie e vintage) di Ben, che accoglie Andie come se non fosse la simil fotomodella fashion e glamour che è, facendola sentire “a casa”, coinvolta in un’atmosfera surreale e confidenziale che la strega, l’addolcisce e la disarma.
Che romanticona!
E non c’è niente che sottolinei meglio una nota romantica che un contrappunto ironico.
Godetevi questa piacevole e onesta pellicola “da spiaggia”.Come Farsi Lasciare In Dieci Giorni : Piacevole e divertita commediola fresh. Ce ne fossero di più…La Frase: “Ti rendi conto che tua madre oggi mi ha abbracciata per aver vinto una partita a Balle?
Kate Hudson, Come Farsi Lasciare In Dieci Giorni, 2003

Nota: di Roberta Monno
Come Farsi Lasciare In Dieci Giorni

Ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi