Comunicati Stampa: La Diga Del Furlo in Tv su Rai 3

Comunicati Stampa: La Diga Del Furlo in Tv su Rai 3

Il 6 novembre ‘07, dalle 9 alle 10, su Rai Tre nel programma: “Cominciamo Bene Prima” trovera’ spazio la mostra intitolata “Paesaggi d’acqua”, tenuta presso la Diga Enel del Furlo nella mitica provincia di Pesaro-Urbino.

Il 6 novembre, Andreina De Tomassi, nella trasmissione “Cominciamo Bene Prima” (Rai Tre dalle 9 alle 10) racconta la mostra: Paesaggi d’acqua che si è tenuta sulla Diga Enel del Furlo, (provincia di Pesaro-Urbino, Marche) e che ha visto la partecipazione di venti artisti. La troupe della Rai, guidata da Roberta Romani, ha ripreso i pittori all’opera in una “gara” di bellezza tra le rupi a precipizio, l’acqua smeraldo del Furlo e le tele che via via si andavano riempiendo di colori. Ecco il trionfo dei verdi con gli smalti di Roberto Micheli, il rosso e il nero di Gabriele Solustri, le terre scoscese nella tavola di Cristina Maria Ferrara, tutte le sinfonie del grigio nell’opera di Leonardo Cemak, gli azzurri marini di Rita Fabbri, l’amaranto di Aurelio Giampaoli, e poi, il collage di Vitaliano Angelini, il carboncino di Martina Api, i sassi di Adriana Galoppi, le scaglie d’oro di Carla De Angelis, l’incanto a colori di Corrado Cascioli. Fino all’installazione aerea di ampolle colorate della performer Francesca Crocetti, gli squarci dadaisti di Nino Pieri, i caldi gessetti di Milena Fulgini, le tempere luminose di Wilma Cangiotti. Tutte le opere sono in esposizione fino al 30 novembre nella Sala Gialla del Furlo. L’estemporanea è stata organizzata dall’Enel e dalla Corte di Sant’Anna del Furlo nell’ambito della IV Festa del Fiume Metauro.
Info: 329 6102904
La Diga Del Furlo in Tv su Rai 3

Ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi