Registi e Attori: Ksenia Rappoport

Registi e Attori: Ksenia Rappoport

In molti lo avevano previsto, Ksenia Rappoport non sarebbe rimasta “una sconosciuta”.

L’attrice russa si è imposta nel cinema italiano dopo aver interpretato il ruolo della protagonista nell’ultimo grande film di Giuseppe Tornatore, vincendo l’ambito premio come Miglior attrice al David di Donatello. I primi passi di Ksenia sono sul palcoscenico del teatro di Dodin dove interpreta ruoli ne Il gabbiano di Cechov, Madame Bovary, ed Zio Vanja .
L’approccio con la pellicola avviene nel 1991 con il lungometraggio russo Izydi! a cui seguono Anna Karenina (1997), Plachu vperyod! (2001) e The Rider Named Death (2004) nel ruolo di Erna, e poi La sconosciuta. Un ruolo, quest’ultimo, importante in cui la capacità di raccontare una storia cosi sofferta intrisa di dolore, umiliazione, ma anche rabbia e sete di vendetta, mettono sicuramente alla prova le doti dell’artista. Ma Ksenia vince, conquista tutti e va avanti, con una bellezza fuori dal comune, anche nei momenti di maggior crudezza del film, ed uno sguardo misterioso che nasconde qualcosa di grande e di forte che traspira dalla pellicola.    
“La mia vita privata è un grande segreto!” con queste parole in un’intervista successiva al premio, Ksenia scoraggia chiunque voglia penetrare più a fondo nella sua vita privata. Ma a noi basta così, vederla sul grande schermo è un momento di grande livello nelle sale nazionali. Un connubio perfetto tra un grande regista come Giuseppe Tornatore, grandi attori italiani come Michele Placido, Claudia Gerini, Piera Degli Esposti, Alessandro Haber, la piccola Clara Dossena, Angela Molina, Margherita Buy, ed una grande promessa del cinema russo, non potevano che portare alla candidatura come miglior film straniero alla notte degli Oscar che si terra’ il 24 febbraio.  Leggi La Recensione De La Sconosciuta di Tornatore

Nota: di Roberta Marcantonio
Ksenia Rappoport

Lascia un commento