Recensione Tv: Miss Goggi

Recensione Tv: Miss Goggi

Due parole sulla buonanima (della dignità) di Loretta Goggi, ex signora di stile e d’arte, attualmente ridicola e patetica vecchietta che finge di essere dalla parte di fanciulle giovani e belle e che in realtà (rosa d’invidia qual è) accoltellerebbe volentieri.

Ho assistito ad uno spettacolo raccapricciante durante la messa in onda di Miss Italia: il funerale del buon gusto e la messa in scena (e in piazza) dei propri patemi personali: una presentatrice “fuori dai giochi” che si strappa i capelli e punta i piedi perché le sottraggono il minutino con Fiorello. Che in ogni circostanza cercava (da vera morta di fama) di portare la telecamera su di sè,  e si barcamenva per togliere la parola al povero Mike, sottraendo attenzione a suon di battute squallide, giochi senza ritmo in cui rideva solo lei, racconti più o meno intimi (“Per farmi dire dal mio compagno Gianni che sono bella devo spegnere le luci”) e molto, molto di bassa lega. Un vero peccato. La ricordavo una donna in gamba e ben capace di portare in Tv quella classe e quella professionalità tipicamente anni 70 – 80 (quando le trasmissioni venivano curate e c’era un corpo di ballo non proveniente da Amici). Ecco che mi ritrovo una complessata semiavvinazzata (voglio sperare che ci fosse di mezzo l’alcool) e caracollante, che non fa troppo mistero delle sue fragilità in stile Antonella Elia all’ Isola dei Famosi. Ovviamente al pubblico non è parso vero di poter sbirciare in questo pattume e ha avuto la sensazione di assistere ad un micro mega reality: La Goggi VERSUS Mike Bongiorno. Certo che sì che gli ascolti son saliti. A me, che la Goggi la stimavo, ha fatto tristezza e ho provato imbarazzo.

Nota: di Roberta Monno
Miss Goggi

Ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi